LATERRA DEI BAMBINI OCCUPATA DAI SOLDATI

La notte scorsa alle 23,00 gli abitanti di Um al Nasser, ove sorge la “Terra dei bambini”, di fronte all’avanzata dell’esercito israeliano hanno lasciato il villaggio. Sappiamo che sono state bombardate alcune case vicino all’asilo, e alcune altre nella parte superiore del villaggio, nei pressi del comune e dove abitano alcune delle nostre maestre. 5.000 persone, durante una notte ritmata dalle esplosioni si sono messe in cammino verso il campo profughi di Jabalia. La maggior parte di loro ha raggiunto le scuole Unrwa, dove tuttavia sembra siano esauriti acqua, elettricità e cibo. Le persone riposano per terra e sui banchi di scuola. Cercano di dormire di giorno, perchè la notte è popolata di incubi e scandita dal terrore di essere uno dei bersagli.

Dopo l’attacco all’erea dell’ospedale di Al Wafah e del centro disabili di Beit Laihia, nessun luogo appare sicuro. Fortunatamente le nostre maestre e gli operatori dello staff VdT sono tutti salvi, sfollati in gran parte nel campo di Jabalia. Il villaggio di Um Al Nasser, rimane sotto occupazione dell’esercito israeliano.

Le strutture che accolgono gli sfollati sono allo stremo per il sovraffollamento e l’azione delle agenzie internazionali è quasi paralizzata dai continui bombardamenti. Dal nord della Striscia ci giungono continui appelli per un’assistenza che al momento non siamo in grado di dare… VdT ha aderito con Terres des Hommes a una campagna per l’invio di medicinali e generi di prima necessità nella Striscia. Non è molto, ma è ciò che ora possiamo fare, insieme alla diffusione delle informazioni che ci giungono dal campo e il coordinamento con il nostro staff locale. Siamo comunque determinati a riprendere le nostre attività quanto prima e a portare soccorso non appena possibile. Contiamo sull’appoggio dei singoli e dei gruppi per realizzare iniziative di solidarietà, un attimo dopo la sigla del cessate il fuoco. Noi ci saremo…

Per Vento di Terra Massimo Annibale Rossi

Israeli military flares over Gaza Strip

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...